L’app di messaggistica ritenuta una delle più sicure al mondo, Telegram, è stata colpita da un potente attacco DDoS che potrebbe causare per gli utenti degli Stati Uniti e altri paesi ritardi e seri problemi di connessione.

Telegram è un’app di messaggistica istantanea gratuita come WhatsApp, nota per la cifratura dei contenuti, la privacy e l’invio di messaggi privati ​​che si autocancellano.

La pronta risposta del team di comunicazione di Telegram ai propri utenti è stata immediata tanto da associare l’attacco DDoS a un attacco di Lemming, un famoso roditore delle tundre americane.

Poche ore dopo l’attacco Telegram ha confermato che si tutto è stabilizzato, “per il momento le cose sembrano essersi stabilizzate”

L’attacco DDoS è l’acronimo di Distributed Denial of Services attack. Si tratta di un attacco informatico che cerca di mettere in sovraccarico di richieste una macchina, fino a rendere impossibile l’erogazione dei servizi richiesti.

Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
LinkedIn
YOUTUBE
YOUTUBE