L’ANON Blochain Summit di Vienna è stata l’occasione per Wien Energie e Bosh per presentare il loro nuovo prototipo di frigorifero che si basa su tecnologia Blockchain. Il progetto svuluppato infatti utilizzerebbe la tecnologia della “catena dei blocchi” nell’interesse dei propri consumatori e del consumo di energia sostenibile.

Il frigorifero infatti mostra alle famiglie come poter controllare il proprio consumo di elettricità secondo una logica da una parte incentrata alla salvaguardia del consumo futuro dall’altra nelle vere e proprie modalità di consumo di elettricità dell’elettrodomestico.

Tramite una App dedicata si potrà direttamente controllare, monitorare e gestire tutte le funzioni del frigorifero. Si potrà modificarein tempo reale la temperatura del termostato del vostro frigo oppure del congelatore, oltre che inviare una notifica per avvisare se la porta del frigo è chiusa correttamente. La tecnologia permette anche di poter comprendere effettivamente da dove il frigorifero si alimenta permettendo di poter scegliere da quale fonte di energia alimentarsi.

“Per ogni kilowatt di elettricità che il frigorifero riceve, utilizzando blockchain, c’è una conferma della transazione e una chiara prova di origine. Cioè: se l’energia arriva dal sistema fotovoltaico della casa vicina o dal parco eolico, il percorso dalla produzione al consumo può essere consultato in modo trasparente e incorruttibile”.

Come in altri settori anche nel settore degli elettrodomestici la direzione che sta assumento la tecnologia Blockchain è quella “Green”. Il CEO di Wien Energie, Peter Gönitzer, ha infatti affermato:

“Vediamo la tecnologia blockchain come un’opportunità e stiamo testando le possibilità nella pratica con progetti pilota e utenti. L’obiettivo è rendere il tema dell’energia più vulnerabile e comprensibile in futuro. Finora, la potenza sta semplicemente uscendo dalla presa, mentre la Blockchain può dare energia a una macchina”.

ANON Blockchain di Vienna.

Fonte: Wien Energie

Twitter
Visit Us
LinkedIn
Share
YOUTUBE
YOUTUBE