Problemi in vista per gli sviluppatori dei paesi sanzionati dall’USA.

GitHub di proprietà di Microsoft ha “limitato” l’account di uno sviluppatore della regione della Crimea in Ucraina, che utilizzava il servizio per ospitare il suo sito Web e il suo software di gioco.

GitHub questa settimana ha infatti comunicato ad Anatoliy Kashkin, un cittadino russo di 21 anni che vive in Crimea, che avrebbe “limitato” il suo account GitHub “a causa dei controlli commerciali statunitensi”
Kashkin di fatto utilizza GitHub per ospitare il suo sito Web e GameHub, un launcher per sistemi Linux che combina giochi da Steam, GOG e Humble Bundle in un’unica interfaccia utente.
Nel messaggio recapitato allo sviluppatore GitHub sottolinea che oltre al suo paese saranno limitati gli account di Crimea, Cuba, Iran, Corea del Nord e Siria noti essere alcuni dei paesi maggiormente sanzionati dagli USA.

Come riporta lo sviluppatore, il suo sito Web https://tkashkin.tk, ospitato su GitHub, ora reindirizza ad una pagina con un errore 404.

GitHub ha molte funzioni utili ed è lecito ritenere che molte persone interessate a GameHub utilizzino già GitHub”, ha scritto Kashkin.

Gli altri utenti di GitHub hanno suggerito allo sviluppatore ucraino di utilizzare altri servizi di hosting, come GitLab o Atlassian, che gestisce il servizio BitBucket Git, ma l’operazione non sembrerebbe essere così semplice. Da una parte il trasferimento comporterebbe tempo e denaro dall’altra GameHub ha un pubblico oramai consolidato su GitHub.

GitHub offre la possibilità di presentare reclami per problemi legati alla sua piattaforma ma Kashkin ha sottolineato che tale azione “È semplicemente inutile. Il mio account è contrassegnato come limitato e, al fine di deselezionarlo, devo fornire una prova del fatto che non vivo in Crimea. Sono in realtà un cittadino russo con residenza in Crimea. Mi trovo fisicamente in Crimea e vivo in Crimea da quando sono nato”.

“Gli utenti hanno la responsabilità di garantire che il contenuto che sviluppano e condividono su GitHub.com sia conforme alle leggi statunitensi sul controllo delle esportazioni US, tra cui l’EAR (Export Administration Regulations) e US International Traffic in Arms Regulations (ITAR)”, afferma GitHub

Ma Kashkin non sembrebbe essere l’unico sviluppatore colpito dal blocco. GitHub ha imposto delle restrizioni anche in Iran. Hamed Saeedi, uno sviluppatore iraniano, ha denunciato su Medium che “GitHub ha bloccato il mio account e pensano che stia sviluppando armi nucleari”.

Il messaggio recapitato è il seguente “A causa delle restrizioni della legge sul controllo commerciale degli Stati Uniti, il tuo account GitHub è stato limitato”. GitHub dal canto suo propone il passaggio in caso di limitazioni o blocchi a GitHub Enterprise Server, una offerta GitHub’s on-premises.

Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
LinkedIn
YOUTUBE
YOUTUBE