Sophos ha presentato Threat Report 2020, la sua valutazione annuale sullo stato della sicurezza delle informazioni e delle minacce informatiche. Il report analizza lo scenario complessivo delle minacce e i cambiamenti degli attacchi informatici nel corso degli ultimi 12 mesi, estraendone una previsione delle tendenze della sicurezza IT per il 2020.

Il report di questo anno fornisce il punto di vista degli esperti SophosLabs sullo stato della sicurezza informatica che amplia il campo di applicazione su ulteriori e differenti argomenti rispetto alle storiche competenze chiave in materia di desktop malware e prevenzione dello spam.  In particolare, Sophos prevede che ad avere un certo impatto sullo scenario della sicurezza informatica nel 2020 saranno i seguenti trend:

  • Ransomware sempre più aggressivi
  • App indesiderate alleate del malware
  • Errori di configurazione del cloud che diventano vulnerabilità molto pericolose

Argomenti ulteriori trattati in questo report:

  • Come il ransomware sta aumentando la posta in gioco
  • Tendenze nel malware mobile
  • Errori comuni nella sicurezza del cloud
  • Come l’automazione fa ora parte degli attacchi
  • Sviluppi nell’uso dell’apprendimento automatico per la difesa.

Altri aspetti esaminati nel Threat Report 2020 sono il rischio di non notare l’attività dei cyber-criminali, la sempre più estesa superficie sottoposta agli attacchi rappresentata dal Remote Desktop Protocol (RDP) e l’evoluzione dell’incremento di attacchi attivi automatici (AAA).

Il report completo può essere consultato al seguente link

https://www.sophos.com/en-us/medialibrary/pdfs/technical-papers/sophoslabs-uncut-2020-threat-report.pdf

Twitter
Visit Us
LinkedIn
Share
YOUTUBE
YOUTUBE