Tinexta, erede del Gruppo Tecnoinvestimenti, azienda leader in Italia specializzata in strategie digitali per le aziende, ha annunciato la creazione di un nuovo polo nazionale di cybersecurity che assisterà clienti privati e pubblici nei processi di digital transformation con le migliori tecnologie e i protocolli più avanzati per la sicurezza digitale e l’identità digitale.

L’azienda ha sottoscritto accordi vincolanti per l’acquisizione della maggioranza del capitale di tre importanti realtà 2 italiane: la divisione “progetti e soluzioni” di Corvallis; Yoroi, tra i player più avanzati nel settore con i suoi marchi Cybaze, Emaze e @Mediaservice.net; e Swascan, azienda innovativa che opera attraverso piattaforme cloud di “security testing”. “Le tre aziende costituiscono il nucleo operativo della nuova business unit (“BU”) Cybersecurity di Tinexta, dotata di competenze, risorse altamente specializzate e tecnologie avanzate per cogliere le crescenti opportunità nel mercato digitale in forte espansione.

La nuova BU sarà dotata della massa critica necessaria per gestire complessi progetti destinati a operatori finanziari e aziende di grandi dimensioni, accanto a soluzioni per le piccole e medie imprese. Tinexta estende così significativamente la sua offerta di servizi e tecnologie digitali creando un protagonista di statura nazionale e internazionale in grado, congiuntamente alla Business Unit Digital Trust, di offrire soluzioni uniche nel panorama europeo”.

Quella che annunciamo oggi è la più importante operazione effettuata dal nostro Gruppo dalla sua fondazione. Grazie a queste acquisizioni, Tinexta cresce considerevolmente in dimensioni occupando circa 2000 addetti, e fa il suo ingresso in una nuova area di business, la cybersecurity, con competenze e tecnologie che consentiranno di svolgere un ruolo da protagonista del mercato, ha dichiarato l’amministratore Delegato Pier Andrea Chevallard.

In un momento di grande incertezza generale, Tinexta decide, con una chiara strategia, di raddoppiare la propria esposizione nel comparto digitale, affiancando alla propria BU Digital Trust la nuova BU Cybersecurity, così portando il fatturato del Gruppo legato ad attività digitali a pesare circa il 55% del totale. Sono fiducioso che la strategia di crescita perseguita, che farà leva anche sulla nostra posizione di leadership nel digital trust, consentirà di generare ulteriore valore per i nostri azionisti attraverso la rapida integrazione delle realtà acquisite e la complessiva maggiore esposizione ad un mercato in forte crescita”, conclude l’amministratore.

 

https://www.tinexta.com/file/1759

https://www.lastampa.it/economia/2020/10/13/news/tinexta-fa-shopping-nasce-il-polo-della-cybersicurezza-1.39411593

 

Twitter
Visit Us
LinkedIn
Share
YOUTUBE
YOUTUBE