Air New Zealand: Violazione di dati che colpisce oltre 100.000 utenti

Un attacco di phishing ha compromesso i dati di più di 100.000 clienti di Air New Zealand e membri di  Airpoints. Sebbene non sia stato possibile accedere a password e ai dettagli della carta di credito, non si esclude che alcuni dati possano essere stati compromessi.

Subito dopo aver individuato l’incidente, Air New Zealand ha avviato un’indagine interna e messo in sicurezza i conti del personale interessato. Ha inoltre già notificato la violazione ai clienti interessati.

O’Brien, direttore generale regionale della compagnia aerea, ha dichiarato in una nota ufficiale all’NZ Herald, famoso quotidiano neozelandese, “Abbiamo informato gli organismi di regolamentazione competenti. Sfortunatamente, attacchi di questo tipo stanno diventando più comuni in tutto il mondo e ci scusiamo con i nostri clienti per qualsiasi inconveniente”. Siamo inoltre concentrati sull’ulteriore rafforzamento dei nostri processi di sicurezza per aiutare a prevenire incidenti simili in futuro”.

Fonte: www.nzherald.co.nz

Twitter
Visit Us
LinkedIn
Share
YOUTUBE
YOUTUBE