Europol ha messo offline DarkMarket, il più grande mercato illegale al mondo sul dark web attraverso un’operazione internazionale che ha coinvolto Germania, Australia, Danimarca, Moldova, Ucraina, Regno Unito (National Crime Agency) e USA (DEA, FBI e IRS). Europol ha sostenuto la rimozione con analisi operative specialistiche e ha coordinato lo sforzo di collaborazione transfrontaliera dei paesi coinvolti.

Le cifre di DarkMarket:

  • quasi 500.000 utenti;
  • più di 2 400 venditori;
  • oltre 320 000 transazioni;
  • più di 4650 bitcoin e 12800 monero trasferiti.

Ciò corrisponde, al tasso attuale, a una somma di oltre 140 milioni di euro. I criminali sul mercato commerciavano principalmente tutti i tipi di droghe e vendevano denaro contraffatto, dettagli di carte di credito rubate o contraffatte, carte SIM anonime e malware.

“Per raggiungere questo obiettivo, il Centro europeo per la criminalità informatica (EC3) di Europol ha istituito un team dedicato al Dark Web per lavorare insieme ai partner dell’UE e alle forze dell’ordine in tutto il mondo per ridurre le dimensioni di questa economia illegale clandestina”, ha comunicato Europol.

 

https://www.europol.europa.eu/newsroom/news/darkmarket-worlds-largest-illegal-dark-web-marketplace-taken-down

Twitter
Visit Us
LinkedIn
Share
YOUTUBE
YOUTUBE