Aperte le iscrizioni alla seconda edizione italiana di Amazon Campus Challenge, un’esperienza concreta nel settore dell’e-commerce pensata per gli studenti universitari e un’opportunità per le piccole medie imprese per approcciarsi al mercato online e sviluppare la propria attività in Italia e all’estero.

«Amazon annuncia il lancio della seconda edizione italiana di Amazon Campus Challenge. La sfida è stata progettata per integrare il percorso di studi degli studenti iscritti all’anno accademico 2020/2021, offrendo loro la possibilità di dare sfogo alla propria creatività nello sviluppo del business di un’azienda, creando un progetto specifico per posizionare vere piccole e medie imprese e i loro prodotti su uno store e-commerce. Partecipando, gli studenti avranno la possibilità di ottenere in team riconoscimenti fino a 10.000€. Allo stesso tempo, le piccole e medie imprese italiane avranno la possibilità di essere supportate dalla nuova generazione di studenti per far crescere la loro attività su Amazon e raggiungere i clienti su Amazon.it, Amazon.es, Amazon.de, Amazon.co.uk, Amazon.fr, Amazon.nl e Amazon.se.

La prima edizione è stata un grande successo: più di 1200 studenti si sono iscritti alla competizione, più di 100 studenti provenienti da 50 università sono riusciti ad identificare un’azienda e più di 30 PMI sono state supportate dagli studenti e hanno avviato la loro attività su Amazon. Le iscrizioni per la seconda edizione sono già aperte su https://www.amazoncampuschallenge.it/it/. Questa competizione a squadre, attiva in parallelo anche in Francia oltre che in Italia, è composta da 5 fasi che si svilupperanno fino al mese di giugno 2021 e prevedono l’iscrizione dei team, la ricerca della PMI, l’implementazione di un piano aziendale, l’inizio delle vendite online e la presentazione finale.

“Amazon Campus Challenge rappresenta un grande esercizio per gli studenti che avranno la possibilità di mettere in pratica quanto appreso a livello accademico, oltre ad essere un’opportunità per le piccole medie imprese che riceveranno, così, idee e prospettive fresche per il loro business. Gli studenti impareranno come avviare un’attività su Amazon nella vita reale, e come vendere i prodotti delle PMI sui nostri negozi online”, commenta Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon.it e Amazon.es. “Questa è anche un’ottima occasione per le PMI italiane per acquisire nuove competenze, aprirsi al mercato online e comprendere quanto l’approccio multicanale sia importante per generare business”. 

Una volta registrati, i partecipanti formeranno team da 2 fino a 5 studenti provenienti dalla stessa università o da diversi atenei e cominceranno immediatamente a identificare le PMI da coinvolgere, aziende che non hanno ancora creato un account su Amazon.it, fino a marzo 2021. Dopo aver concordato la partecipazione con le PMI interessate, i team definiranno e implementeranno una strategia di e-commerce per lanciare i loro prodotti sullo store di Amazon.it. Da marzo a maggio 2021, ogni team supporterà la propria PMI nelle attività commerciali e, a giugno 2021, solo i 5 team con i migliori risultati presenteranno ciascuno la propria esperienza e strategia di vendita a una giuria di top manager di Amazon in Italia ed esperti del settore.

Decine di Università in tutta Italia, tra cui l’Università LUM di Roma e l’Università degli Studi di Bari, hanno già dimostrato interesse per questa sfida e disponibilità a sostenere i loro studenti.

Anche quest’anno, e soprattutto viste le sfide che la pandemia ha portato alle aziende locali, gli studenti di UniBa hanno raccolto con entusiasmo la call di Amazon a mettere a frutto la loro creatività e competenze per il territorio pugliese. Fin dal primo anno, infatti, stimoliamo i nostri studenti ad unire teoria e pratica e a essere pronti a raccogliere le sfide del mondo moderno”, affermano Laura Serlenga e Luca Petruzzellis, coordinatori dei Corsi di Laurea in Economia e Commercio e Marketing dell’Università di Bari Aldo Moro.

È con grande entusiasmo che il nostro Ateneo conferma il proprio sostegno a questa seconda edizione dell’Amazon Campus Challenge – afferma il prof. Antonello Garzoni, Rettore dell’Università LUM Giuseppe Degennaro – ed è con altrettanta passione che tanti dei nostri studenti hanno già aderito a questa sfida. La possibilità di mettere in campo le proprie competenze in un approccio teorico-pratico è senz’altro uno del plus principali di questa iniziativa”».

 

Il regolamento di Amazon Campus Challenge è disponibile al seguente link:

https://www.amazoncampuschallenge.it/it/regolamento

Twitter
Visit Us
LinkedIn
Share
YOUTUBE
YOUTUBE